Divani Chesterfield, informazioni utili e caratteristiche – Guida all’acquisto

I Divani Chesterfield, come tutti i prodotti acquistabili online, sono disponibili su internet in tutte le salse per quanto riguarda prezzi, rivestimenti, imbottiture… In questa breve guida vi spiegherò come muoversi nel calderone di proposte online, senza inciampare su offerte che potrebbero svelarvi delle brutte sorprese al ricevimento di questa stupenda icona di arredo.

Divani Chester
Divani Chester

Diffidate da proposte troppo allettanti

Divani Chester sono uno dei pochi prodotti che, nonostante l’avvento di offerte a prezzi stracciati da parte di multinazionali dell’arredo moderno, riescono a mantenere una loro clientela molto formata sull’argomento. Data la loro centenaria età infatti, i divani chesterfield con il passare del tempo, non sono cambiati neanche di una virgola per quanto riguarda la forma e le proporzioni. Ci sono state molte variazioni che hanno portato alcune aziende a creare vari modelli traendo ispirazione da questo bellissimo divano, ma quando parliamo di Divano Chester standard, le caratteristiche devono essere quelle che lo hanno fatto diventare grande nel tempo.

Divani Chesterfield
Divani Chesterfield

Queste caratteristiche fondamentali per un divano chester di qualità però, possono essere aggirate i maniera semplice e veloce, senza che il cliente riesca ad accorgersene ad occhio nudo. Utilizzando materie prime di media/bassa qualità infatti, esternamente le differenze non riusciremo a notarle, ma con il passare dei mesi, questa scelta si rivelerà estremamente errata, che porterà a disavventure come la rottura della struttura interna o la screpolatura della pelle di rivestimento.

Per evitare che questo accada, di seguito troverete alcune delle caratteristiche principali che dovrà avere il vostro divano chesterfield per essere un prodotto di alta qualità artigiana, duraturo nel tempo, ma soprattutto con un ottimo rapporto di qualità prezzo.

Struttura e fusto esclusivamente in legno massello

Come negli esseri viventi, anche i divani hanno una struttura interna come lo scheletro umano che funge da sostegno per tutto il corpo del divano.

Un ottima struttura è l’elemento fondamentale per non avere problemi futuri per le parti che rimangono nascoste ai nostri occhi, come per esempio la rottura interna di una parte del fusto. Per evitare che ciò accada, tale struttura deve essere realizzata con legni di prima scelta, come massello o lamellare di abete e multistrato di pioppo che hanno la caratteristica di essere legnami resistenti ed elastici, quindi duraturi nel tempo, così da avere un solido scheletro che sosterrà tutte le varie sollecitazioni a cui verrà sottoposto il divano chester nel tempo. Tale qualità avrà sicuramente un costo maggiore, ma mediamente i divani chester con questa struttura vengono definiti “eterni”, questo perché dopo decine di anni, invece di cambiarlo del tutto, dovrete pensare solo alla ricopertura, oltre ad avere la certezza che tale divano vi accompagnerà per tutti questi anni arredando la stanza senza il minimo difetto strutturale.

Struttura fusto divano chester
Struttura Divano Chester in legno massello

Legnami (se così possiamo chiamarli) da non prendere assolutamente in considerazione, sono tutti i derivati del legno naturale, come truciolare (o truciolato), medium-density, fibre di legno laminate… in quanto sono realizzati con gli scarti dei legni naturali sopra elencati. Questi derivati sono composti da trucioli di legno pressati, legati con colle speciali, che creano un impasto finale non adatto a far parte di un elemento fondamentale del divano chester come la struttura.
Tale impasto annulla tutte le caratteristiche che il legno ha di natura al suo interno, per prima l’elasticità, essenziale per evitare rotture, come nello scheletro umano.

Bracciolo Divano Chester
Bracciolo Divano Chester

Questa scelta potrà farvi risparmiare qualche soldo, ma la resistenza globale viene misurata in mesi/pochi anni, non di decine di anni come in un prodotto di ottima qualità. Prevenire è meglio che curare.

Imbottiture in Poliuretano Espanso Elastico (Gomma Piuma)

Come nella struttura, anche questa caratteristica è invisibile agli occhi, ma non al tatto.

Le imbottiture dei braccioli e dello schienale dei divani chesterfield possono essere suddivise in due categorie dal nome molto simile che può trarre in inganno, ovvero la Schiuma di Poliuretano (o schiumato) ed il Poliuretano Espanso Elastico, più conosciuta come gommapiuma. Sono entrambi materiali provenienti dalla stessa famiglia, ma come legni utilizzati per realizzare la struttura, si differenziano nelle caratteristiche principali, quindi nella qualità finale del prodotto.

Imbottitura divani chesterfield
Imbottitura divani chesterfield

La schiuma di poliuretano è una delle ultime innovazioni per quanto riguarda l’arredamento. Questo materiale viene utilizzato molto spesso per realizzare poltroncine girevoli da ufficio, piccole sedie per sale di attesa per ambienti pubblici e privati, e tutti quegli elementi di arredo dalle forme moderne impossibili da realizzare con l’ausilio del solo legno. Tutti gli elementi di arredo realizzati con questa imbottitura vengono comunemente soprannominati “usa e getta”, ovvero che una volta usurati, l’unica soluzione è di comprare direttamente il prodotto nuovo.
Questo materiale infatti è molto rigido e, con il passare del tempo, l’usura porterà ad una rottura della struttura dello schiumato che, sbriciolandosi in tante parti, non sarà più possibile tornare alla forma iniziale.
Rigido è sinonimo di scomodo nell’arredamento con prodotti imbottiti, quindi finché parliamo di poltrone per le sale di attesa può andare quasi bene, ma utilizzare questo materiale su di un divano chesterfield è come togliergli l’anima.

Divani chesterfield imbottitura
Imbottitura Divani Chester

L’imbottitura per eccellenza per avere un prodotto di alta qualità è il poliuretano espanso elastico. Come suggerisce il suo nome, questo è un materiale elastico che dona morbidezza al divano, senza la quale comodità e relax non possono esistere.

Come accennato all’inizio, riconoscere l’imbottitura utilizzata nonostante sia nascosta dal rivestimento è molto semplice, e daremo ascolto solamente al nostro tatto. Facendo pressione con la mano sulla parte superiore dello schienale infatti, è facile riuscire a percepire la tipologia e la qualità del materiale utilizzato per l’imbottitura. Se sentirete rigido sotto al rivestimento e che non accompagna il movimento della mano come la classica gommapiuma, potete etichettarlo come di bassa qualità.

Rivestimenti duraturi nel tempo

La particolarità del divano chesterfield è la sua tipica lavorazione capitonné sui braccioli e sullo schienale. In breve questa lavorazione consiste nell’applicare bottoni ricoperti nell’estremità della dama romboidale formatasi dopo aver effettuato le pieghe della capitonné. Questi bottoni vengono fissati allo scheletro in legno del divano impedendo quindi di poterlo sfoderare, per questo dovremo scegliere una tipologia di rivestimento adatta e resistente nel tempo.

Lavorazione capitonnè
Lavorazione Capitonnè

Il rivestimento per eccellenza dei Divani Chester è sicuramente la pelle, facile da pulire e da mantenere viva nel tempo. Una pelle di buona qualità, come può essere una pelle fiore, se mantenuta nel migliore dei modi, può durare per decine di anni. Più si aumenta la qualità della pelle, e migliore sarà il risultato finale durante tutti gli anni di vita del divano.

Poltrone Chesterfield
Alcune tipologie di colorazioni della pelle

Nulla vieta però di utilizzare tessuti particolari seguendo per istinto il gusto personale per arredare la propria stanza. Non essendo sfoderabile però, l’utilizzo di un tessuto per il rivestimento, implica il fatto di dover “vivere” per il divano, stando attenti ogni giorno ad evitare eventuali macchie che possono inglobarsi al suo interno. C’è chi utilizza la soluzione della nonna per mantenere sempre bello il proprio divano, ovvero quello di coprirlo con delle lenzuola così da aggirare il problema, un’ottima soluzione per nascondere la bellezza unica del divano chester, un po’ come comprare un bel paio di scarpe e non utilizzarle per paura di rovinarle.

Il divano è stato ideato per rilassarsi, non per essere suoi schiavi, quindi il mio consiglio è: “Non vivete per il divano, vivetevi il divano.”

Divano Chesterfield Verde Inglese
Divano Chesterfield

L’attenzione ai dettagli è sinonimo di qualità

Anche l’occhio vuole la sua parte, soprattutto nei divani chester.

La cura dei particolari, come le pieghe nella parte frontale dei braccioli o la lavorazione capitonnè senza difetti, aumentano la qualità finale del prodotto, facendo diventare così il proprio divano chester un elemento di arredo di lusso.

Lavorazione capitonnè divani chesterfield
Lavorazione capitonnè Divano Chesterfield

Questi particolari, se “tirati via”, possono danneggiare il divano, quindi possiamo dire che, arrivati a questo punto è inutile fossilizzarsi sul fusto, sulle imbottiture e sulla tipologia di rivestimento, se poi l’impatto visivo scarseggia nella perfezione.

Prima di procedere con l’acquisto del vostro divano chesterfield, spulciatelo in ogni suo dettaglio, quindi, oltre a tutti i vari argomenti appena citati, fate attenzione:

  • Alla lavorazione capitonné, che non deve essere assolutamente formata da cuciture, ma solamente da pieghe identiche tra loro.
  • La parte frontale del bracciolo deve essere una sintonia di pieghe che avvolge con eleganza la mascherina centrale, non una chiassosa e frastagliata increspatura del rivestimento.
  • I cuscini della seduta devono essere praticamente identici, sinuosi, e non assomigliare a dei sacchi imbottiti senza un filo logico.
Bracciolo divano chester
Pieghe bracciolo frontale

Queste sono alcune delle caratteristiche principali che deve avere un divano chesterfield per essere di alta qualità che, insieme a tutto quello descritto nei punti precedenti, con il passare del tempo non vi farà pentire di aver scelto questo bellissimo e particolare elemento di arredo.

Nonostante il mare di offerte a prezzi praticamente stracciati che uccidono piano piano questa meravigliosa icona di arredo mondiale, seguendo questi piccoli consigli, diventerete possessori di un divano chester bello e duraturo, realizzato da artigiani che lavorano con le proprie mani, la propria testa ed il proprio cuore.

2 pensieri su “Divani Chesterfield, informazioni utili e caratteristiche – Guida all’acquisto

  1. veramente esauriente, visto che dovrei farne uno nuovo visto che il vecchio che ho è da sostituire, ho deciso di fare una visita presso lo show room di arezzo per acquistare un chesterino due posti ed avere ancora delle risposte esaurienti alle mie necessità.

    1. Sono contento che il nostro articolo le sia piaciuto, soprattutto se è servito ad avere le idee più chiare sui Divani Chesterfield.
      La aspettiamo presso il nostro showroom!
      Sempre a sua completa disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *